Cosa offriamo: Un servizio di consultazione e diagnosi del disagio - Un servizio di Counselling - Un servizio di psicodiagnostica - Un servizio di formazione informazione e prevenzione
NEA PSICHE
CENTRO PER LO STUDIO, LA RICERCA ED IL TRATTAMENTO
DELLE DINAMICHE PSICHICHE, SOCIALI E LA PREVENZIONE DEL DISAGIO
NeaPsiche

Home Chi siamo Servizi specialistici Centro Clinico Nea Psiche Attività scientifica e formazione Biblioteca Links utili

Contatti
Eventi
Vi consigliamo

Nea Psiche su

facebook e twitter

                                                                                                                Brochure             Curriculum

Nea Psiche nasce nel 2008 sul territorio di Monterotondo, su iniziativa di soci Psicologi e Assistenti Sociali specializzati nel trattamento dei disagi specifici dell’età evolutiva, delle problematiche della coppia, della famiglia e dell’individuo che hanno conseguito le proprie competenze formative collaborando presso i servizi territoriali di zona ed attraverso master e corsi di specializzazione dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma. La finalità è quella di promuovere il benessere psicologico attraverso attività di ricerca, informazione, formazione ed intervento, sostenendo l’individuo e la famiglia nelle diverse fasi del ciclo vitale.

L'équipe

Dr.ssa Alessia Agnello                                                               alessia.agnello@neapsiche.it
Presidente Nea Psiche, Responsabile Relazioni e Comunicazioni

Gisella Paoli                                                                              
  gisella.paoli@neapsiche.it
Segretario Nea Psiche, Responsabile dei Progetti Sociali e delle Relazioni con i partner sociali

Dr. Marco Callopoli                                                                 
  marco.callopoli@neapsiche.it
Tesoriere Nea Psiche, Responsabile Area Psicodiagnostica ed Istituzionale

Dr.ssa Eleonora Iannarelli                                                           
  eleonora.iannarelli@neapsiche.it
Psicologo psicoterapeuta

Scopi ed attività

Realizzare e promuovere progetti, incontri, seminari, convegni, attività di studio e ricerca;

Realizzare e promuovere servizi psicologici, di sostegno, consulenza, prevenzione e trattamento a livello individuale, di coppia, familiare, di gruppo e diretti a minori, adulti, anziani, istituzioni.

Ambiti di intervento

Scuole, famiglia, contesti sportivi, servizi socio-sanitari pubblici e privati, collaborazioni con i Comuni di Roma e Provincia e con le Associazioni del territorio.

Di cosa ci occupiamo

Dei disagi specifici della prima e seconda infanzia

Tale fase dello sviluppo implica la costruzione di notevoli acquisizioni sul piano cognitivo, emotivo ed affettivo. In questo momento evolutivo i genitori rappresentano un fondamentale punto di riferimento per questo si ritiene importante il sostegno alla genitorialità sin dalle prime fasi di sviluppo dei figli per aiutare e sostenere la coppia a “far spazio” nella famiglia al nuovo arrivato.

 
Dei disagi dell’adolescente e del giovane adulto

I giovani oggi sono spesso impreparati di fronte alle richieste interne ed esterne, manifestano difficoltà ad esprimere il proprio disagio, per tale motivo è importante sostenerli nella costruzione del loro processo di soggettivazione che include l’integrazione della nuova immagine corporea e sessuale, dei valori maschili e femminili, la costruzione di nuovi legami affettivi e sociali e di una relazione stabile con il partner, nonché la scelta in un ambito professionale nel mondo del lavoro oggi così complesso e variegato.

 
Dei disagi della famiglia e della coppia

Essere una coppia e genitori, in una famiglia ed in una società in continuo cambiamento è sempre più difficile, ancor più il disagio può acuirsi quando si è genitori di adolescenti messi a dura prova dai passaggi di ciclo vitale di un figlio e di una coppia adulta, segnati spesso da grandi conflittualità, fratture e richieste, entrambi figli e genitori si trovano a dover affrontare dei cambiamenti percepiti spaventosi e ad investire in nuove prospettive personali e di coppia.

 
Dei disagi della terza età

Accogliere l’emotività e spesso i vissuti di solitudine degli anziani li aiuta a condividere il significato di quei cambiamenti percepiti come spaventosi e su cui spesso è difficile rintracciare un significato progettuale. Tale  fase vuol dire anche accogliere la prevenzione delle patologie di tipo psicologico e clinico ed il trattamento degli stati dell’umore legati alle patologie degenerative.

 
Inoltre, con il CENTRO CLINICO
‘NEA PSICHE’ si intende offrire una professionalità facilmente accessibile, in termini di tempi e costi, per promuovere la sensibilizzazione circa il disagio psichico, emotivo, relazionale attraverso la consulenza e l’aiuto psicologico.